top of page

Bonus Psicologo 2024: richieste al via dal 18 marzo

persone che parlano con psicologo

Nel contesto attuale, dove l'importanza della salute mentale sta finalmente ricevendo l'attenzione che merita, il Bonus Psicologo si pone come una risorsa cruciale per molti cittadini italiani. Questa guida completa è stata pensata per fornire tutte le informazioni necessarie a chi intende accedere a questo importante supporto finanziario, introdotto originariamente con il decreto Milleproroghe 2022 e successivamente reso una misura permanente dalla legge di Bilancio 2023.


Cos'è il Bonus Psicologo?

Il Bonus Psicologo è un contributo economico fornito dallo stato italiano per supportare le spese relative a sessioni di psicoterapia. L'obiettivo è offrire assistenza psicologica ai cittadini affetti da condizioni di stress, ansia, depressione o fragilità psicologica, aggravate dalla pandemia di COVID-19 e dalle sue conseguenze socioeconomiche. Il contributo, che può arrivare fino a 1.500 euro per persona, viene calcolato in base all'ISEE del richiedente, fino a un tetto massimo di 50mila euro, permettendo di coprire fino a 50 euro per ogni seduta.


Chi può beneficiare del Bonus Psicologo e quali sono i requisiti?

Il Bonus Psicologo è destinato ai cittadini residenti in Italia che presentano specifici requisiti economici. Per essere ammissibili, i richiedenti devono avere:

  1. Residenza in Italia.

  2. Un valore dell'ISEE, sia ordinario che corrente, non superiore a 50mila euro.

L'importo del bonus è modulato in base al valore ISEE, distribuito come segue:

  • Con un ISEE fino a 15mila euro: massimo di 1.500 euro per beneficiario.

  • Con un ISEE tra 15mila e 30mila euro: massimo di 1.000 euro per beneficiario.

  • Con un ISEE oltre 30mila fino a 50mila euro: massimo di 500 euro per beneficiario.

Dettagli sull'erogazione del contributo

Dopo la presentazione delle domande, l'INPS procederà alla compilazione delle graduatorie, basandosi sul valore dell'ISEE e sull'ordine cronologico di presentazione delle domande. I richiedenti verranno informati dell'esito tramite SMS o email. In caso di approvazione, sarà fornito un codice univoco da comunicare al professionista per ogni sessione di psicoterapia. Il beneficiario avrà 270 giorni dalla data di pubblicazione del messaggio di completamento delle graduatorie per utilizzare il bonus.


Da quando si può fare domanda e procedure per ottenere il Bonus Psicologo 2024

Una delle domande più frequenti riguarda il periodo esatto in cui i cittadini possono presentare la domanda per accedere al Bonus Psicologo. È fondamentale segnare sul calendario le date chiave per non perdere questa importante opportunità di supporto alla salute mentale.


Periodo di apertura per le domande

Le domande per il Bonus Psicologo possono essere presentate dal 18 marzo al 31 maggio 2024. Questa finestra temporale è stata specificatamente designata per permettere ai richiedenti di organizzare la documentazione necessaria e preparare la propria domanda senza fretta, assicurando che tutti i requisiti siano soddisfatti per accedere al contributo.


Procedura di richiesta

Per facilitare l'accesso al bonus e garantire un processo il più possibile inclusivo e accessibile, il governo ha predisposto diverse modalità di presentazione della domanda, tutte esclusivamente online, per rispondere alle diverse esigenze dei cittadini:

  1. Portale Web dell'INPS: Il primo canale è il sito web dell'INPS, dove è disponibile un servizio dedicato alla presentazione della domanda per il Bonus Psicologo. Gli utenti possono accedere utilizzando le proprie credenziali SPID, CIE, o CNS.

  2. Accesso Diretto tramite SPID, CIE, o CNS: Alternativamente, i cittadini possono accedere al servizio online dell'INPS per la presentazione delle domande direttamente tramite SPID di livello 2 o superiore, Carta di Identità Elettronica 3.0, o Carta Nazionale dei Servizi.

  3. Contact Center Integrato: Per chi preferisce o necessita di assistenza telefonica, è possibile utilizzare il Contact Center Integrato dell'INPS, contattabile sia da rete fissa tramite un numero verde gratuito sia da rete mobile, a pagamento secondo la tariffa applicata dal proprio operatore.

Importanza del periodo di presentazione

Il rispetto delle date di apertura e chiusura per la presentazione delle domande è cruciale. La finestra temporale stabilita permette all'INPS di gestire le richieste in modo efficiente e di elaborare le graduatorie in tempo utile, garantendo che i beneficiari possano accedere al contributo nel minor tempo possibile. Pertanto, è essenziale che i richiedenti preparino con cura la propria domanda, verificando di rispettare tutti i criteri richiesti e di inserire accuratamente tutte le informazioni necessarie.

Concludendo, il Bonus Psicologo è un'iniziativa di grande valore per la salute mentale dei cittadini italiani, soprattutto in un periodo di notevoli sfide sociali ed economiche. Informarsi correttamente sulle procedure e sulle tempistiche per la presentazione della domanda è il primo passo fondamentale per accedere a questo supporto. Ricordate, il periodo per fare la vostra domanda va dal 18 marzo al 31 maggio 2024: non lasciatevi sfuggire questa opportunità.


Come presentare la domanda per il Bonus Psicologo

Le domande per il Bonus Psicologo possono essere inviate a partire dal 18 marzo fino al 31 maggio 2024, esclusivamente attraverso modalità telematiche. I canali disponibili per la presentazione delle domande includono:

  • Il portale web dell'INPS attraverso l'apposito servizio dedicato.

  • L'accesso online sul sito dell'INPS con SPID di livello 2 o superiore, Carta di Identità Elettronica (CIE) 3.0, o Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

  • Il Contact Center Integrato, contattabile al numero verde 803.164 (gratuito da rete fissa) o al 06 164.164 (a pagamento da mobile).



banner calcolo isee e dsu gruppopiù


FAQ: Domande Frequenti sul Bonus Anziani


Quando posso presentare la domanda per il Bonus Psicologo?

Le domande per il Bonus Psicologo possono essere presentate dal 18 marzo al 31 maggio 2024.


Quali sono i requisiti per accedere al Bonus Psicologo?

I requisiti includono la residenza in Italia e un ISEE non superiore a 50mila euro.


Come verrà erogato il Bonus Psicologo?

Il bonus verrà erogato direttamente al professionista a fronte di ogni sessione di psicoterapia, fino alla copertura dell'importo massimo spettante al beneficiario.


Che tipo di supporto offre il Bonus Psicologo?

Il Bonus Psicologo offre un contributo economico per sessioni di psicoterapia, al fine di assistere i cittadini che affrontano difficoltà psicologiche.


Posso utilizzare il Bonus per sessioni Online?

Il testo di riferimento non specifica limitazioni riguardo alla modalità di erogazione delle terapie (presenziale o online), pertanto si consiglia di verificare direttamente con l'INPS o con il professionista scelto.



Conclusione

Il Bonus Psicologo rappresenta una risorsa preziosa per promuovere il benessere psicologico dei cittadini italiani in un periodo di particolare difficoltà. Fornendo supporto economico per accedere a sessioni di psicoterapia, questa misura mira a mitigare gli effetti della pandemia sulla salute mentale. Con questa guida, speriamo di aver fornito tutte le informazioni necessarie per accedere a questa opportunità e incoraggiamo tutti coloro che ne hanno bisogno a fare domanda.

Post recenti

Mostra tutti

Comments