Nasce la partnership fra GruppoPiù e A.N.CO.T. per l'apposizione del Visto di Conformità

Uno strumento in più, da oggi.


Per ottenere la cessione del credito o lo sconto in fattura per gli interventi relativi al Superbonus 110% e agli altri bonus edilizi, è necessario che un soggetto abilitato apponga il visto di conformità, che ha lo scopo di attestare la sussistenza dei presupposti che danno diritto alla detrazione di imposta.

GruppoPiù, attraverso la sua società CSC, soggetto abilitato e forte dell'esperienza maturata in ambito fiscale grazie alla decennale collaborazione con Agefis, ha stipulato una partnership con A.N.CO.T. per consentire agli associati di apporre il visto di conformità, senza la necessità di doversi strutturare e dedicare forza lavoro a questa attività. GruppoPiù, infatti, è in grado di assistere i professionisti tributari in ogni fase della procedura di verifica per dare il visto di conformità ai propri clienti.

GruppoPiù, tramite CSC, provvederà a verificare i documenti caricati sul programma, apporre il visto di conformità e procedere all’invio telematico della pratica. La struttura mette a disposizione, oltre alla garanzia di professionalità, anche l’assistenza al caricamento della documentazione, l’assistenza tecnica all’utilizzo del programma, un corso gratuito per l’utilizzo della piattaforma e materiale e documentazione utile.

Grazie alla partnership verrà riconosciuta, al professionista A.N.CO.T., una percentuale sul valore totale dell'intervento, per l’attività di caricamento della documentazione e inserimento della pratica sul portale. I professionisti A.N.CO.T., inoltre, potranno accedere al servizio con modalità agevolate: la quota di attivazione, infatti, sarà restituita unitamente al compenso che verrà riconosciuto per l'attività di caricamento delle pratiche.

Per conoscere tutti i dettagli



Post recenti

Mostra tutti