Obbligo di POS: un'opportunità per l'evoluzione di aziende e professionisti

Nasce la partnership fra GruppoPiù e SumUp per aiutare aziende e professionisti ad adeguarsi


Il Decreto Recovery, convertito in legge alla fine di dicembre dello scorso anno, ha introdotto - da gennaio 2023 – una sanzione per esercenti o professionisti che rifiutino i pagamenti elettronici pari a 30 euro, aumentata del 4% del valore della transazione: diventa così effettivo l’obbligo di dotarsi di POS, previsto ormai da una decina di anni ma finora senza sanzioni. Ma non solo obblighi, sono previsti anche incentivi per stimolare esercenti e professionisti ad adeguarsi: è infatti previsto un credito d’imposta per l’acquisto, il noleggio o l’utilizzo di strumenti che consentono forme di pagamento elettronico e per il collegamento con i registratori telematici, nonché l’incremento del bonus riconosciuto agli esercenti attività d’impresa per le commissioni POS. Per quanto riguarda invece il limite all’uso del contante, al momento la soglia è pari a 2.000 euro (per effetto di un emendamento approvato al decreto Milleproroghe), ma dal 1° gennaio 2023 il limite scenderà nuovamente a 1.000 euro.

Attraverso un’indagine condotta nelle scorse settimane, sono emersi dati interessanti. Ad oggi, infatti, solo il 21,7% degli interpellati dichiara di essere in possesso di un POS: è significativo che ben il 78,2% dichiari, invece, di non possederlo ancora. Fra coloro che ne sono in possesso, il 31,8% paga il noleggio del dispositivo, mentre il 68,2% ha acquistato il device. Infine, ben il 58,1% dei partecipanti all’indagine sostiene di essere interessato ad ottenere un POS dedicato alla propria attività ad un costo agevolato. È evidente, quindi, che la sensibilità stia mutando, e che sempre più imprese stiano pensando a come adeguare la propria attività, sia per rispondere alle richieste normative che per fornire un servizio più efficiente ai propri clienti. “Abbiamo subito pensato di rivolgerci a una realtà innovativa come SumUp per stringere una partnership che possa rispondere alle esigenze di professionisti e aziende. Rendere la gestione dell'attività più semplice: su questo si basa la collaborazione tra GruppoPiù e SumUp. Tutto il nostro impegno è volto a migliorare la vita professionale dei nostri clienti, e per farlo siamo sempre alla ricerca del partner perfetto”, risponde Riccardo Mion, Marketing e Digital Manager di GruppoPiù.


GruppoPiù è nata, infatti, con l’obiettivo di aiutare famiglie, aziende, professionisti e freelance. Negli anni è stato implementato il numero e la qualità dei servizi offerti, per semplificare sempre più la vita dei suoi clienti: servizi assicurativi, contabili, fiscali e consulenza del lavoro .SumUp è una società di pagamenti che offre soluzioni per accettare pagamenti a costi agevolati e con commissioni ridotte, dai lettori di carte alle soluzioni da remoto per incassare anche a distanza. Aziende e professionisti potranno ottenere dispositivi all’avanguardia, che non necessitano di nessuna installazione, di facile utilizzo attraverso l’app SumUp. Il POS è tascabile e può essere portato ovunque, si connette via Bluetooth ai dati mobili o Wi-Fi del telefono e gli accrediti vengono trasferiti in 2-3 giorni lavorativi sul conto corrente, senza necessità di aprirne uno dedicato. Siamo orgogliosi di essere partner di GruppoPiù e di poter supportare aziende e professionisti che grazie alle nostre soluzioni potranno svolgere il proprio lavoro in maniera più semplice, sicura ed efficiente. Con i nostri prodotti come i POS mobili, i Pagamenti Via Link e il Conto Aziendale vogliamo rispondere in modo concreto e tangibile alla domanda di strumenti innovativi per la gestione e l’organizzazione dell’attività professionale, conclude Matteo Casini Sales Manager Italia di SumUp.

Per saperne di più: https://www.gruppo-piu.it/sumup-gruppopiu



Informazioni GruppoPiù

GruppoPiù è nato con l'obiettivo di aiutare famiglie, aziende, professionisti e freelance. Negli anni ha implementato il numero e la qualità dei servizi offerti, per semplificare sempre più la vita dei propri clienti. Oggi GruppoPiù è una realtà consolidata che offre servizi a privati e aziende, da un'unica sede e con un team affiatato. Da oltre 30 anni è caratterizzato dalla propensione all'innovazione e al cambiamento. GruppoPiù è un corporate brand composto dalle società: CSC - Centro Servizi Consulenza del Lavoro, DuePiù Srl per i servizi assicurativi e PiùServizi Srl per i servizi contabili e fiscali. Website:www.gruppo-piu.it Instagram:@gruppopiu Linkedin www.linkedin.com/company/gruppopiu Contatti stampa GruppoPiù Giulia Autino e-mail: giulia.autino@gruppo-piu.it

Informazioni SumUp


Post recenti

Mostra tutti